Legislazione e certificazioni

CHE COS’E’ LA CERTIFICAZIONE IGP

logo-igpLa Igp (Indicazione geografica protetta) è un marchio di qualità che viene attribuito a quei prodotti agricoli e alimentari per i quali una determinata qualità, la reputazione o un’altra caratteristica dipende dall’origine geografica, e la cui produzione, trasformazione e/o elaborazione avviene in un’area geografica determinata.

Per ottenere la Igp, quindi, almeno una fase del processo produttivo deve avvenire in una particolare area.

Chi produce Igp deve attenersi alle rigide regole produttive stabilite nel disciplinare di produzione, e il rispetto di tali regole è garantito dall’organismo di controllo.

Questo marchio comunitario costituisce una valida garanzia per il consumatore, che sa così di acquistare alimenti di qualità, che devono rispondere a determinati requisiti e sono prodotti nel rispetto di precisi disciplinari. Rispetto, assicurato da specifici organismi di controllo, autorizzati dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali (come ad esempio l’IMC cioè l’Istituto Mediterraneo di Certificazione).

Il marchio IGP costituisce una tutela anche per gli stessi produttori nei confronti di eventuali imitazioni e concorrenza sleale.

L’IMC

imc-logoL’Istituto Mediterraneo di Certificazione (IMC) nasce nel 1995 come ente di certificazione specializzato nella certificazione dei prodotti dell’agricoltura biologica su iniziativa della Associazione Marchigiana Agricoltura Biologica (AMAB) nel momento in cui la stessa AMAB decide di separare nettamente le attività di controllo e certificazione svolte fino a quel momento in qualità di Organismo di Controllo autorizzato dal Ministero Agricoltura e Foreste con D.M. MAF 17914/GL774 del 31/12/92.

Nel dicembre 1996 IMC ottiene il riconoscimento del Ministero Risorse Agricole Alimentari e Forestali con D.M. MiRAAF n. 9697172 del 18/12/96 pubblicato sulla Gazzetta della Repubblica Italiana n. 19 del 24 gennaio 1997 e da quel momento inizia ad operare ereditando l’esperienza di AMAB nel campo della certificazione ed assorbendo nel proprio sistema di controllo e certificazione le aziende fino a quel momento dalla stessa controllate.

Oggi IMC conta oltre 5500 aziende nel proprio sistema di controllo e vanta una esperienza nel settore dell’agricoltura biologica più che decennale. Esperienza che IMC ha contribuito a valorizzare estendendo il proprio raggio di azione sia geograficamente, intervenendo in diversi Paesi del Mediterraneo, sia nelle attività collegate a quella della certificazione biologica quali la certificazione ambientale, la certificazione etica, la certificazione dei sistemi qualità, l’attività di formazione.

Il nostro scopo sociale è quello di contribuire a diffondere una cultura della qualità nel settore dell’agricoltura e dell’agroalimentare, di contribuire all’offerta di un servizio di certificazione che dia ampie garanzie al mercato di corrispondenza dei prodotti ai requisiti dichiarati e, in tal modo, di essere al fianco dei produttori nel fornire ai consumatori la sicurezza sempre più richiesta in ambito alimentare.

IMC ha ottenuto importanti riconoscimenti nello svolgimento delle proprie attività:

  •  è autorizzato al controllo e alla certificazione dei prodotti dell’agricoltura biologica con DM MiRAAF n. 9697172 del 18/16/96;
  • è autorizzato al controllo e alla certificazione dei prodotti D.O.P. e I.G.P. (Denominazioni di Origine Protetta e Indicazione Geografica di Conformità) con D.M del 16/11/1999;
  • è accreditato Sincert con il numero di certificato 042B Per la certificazione dei prodotti dell’agricoltura biologica in conformità alla norma UNI CEI EN 45011;

IMC svolge esclusivamente attività di certificazione e di formazione e non svolge, da statuto, nessuna attività di consulenza in modo da garantire una totale indipendenza e terzietà dalle aziende sottoposte al proprio sistema di controllo e certificazione.

I servizi svolti da IMC sono i seguenti:

  • Controllo e certificazione dei prodotti dell’agricoltura biologica secondo le norme del regolamento comunitario 2092/91;
  • Certificazione dei prodotti di qualità a Denominazione di Origine Protetta (DOP) e a Indicazione Geografica Protetta (IGP);
  • Certificazione dei sistemi di gestione ambientale (ISO 14000) e forestale;
  • Certificazione dei prodotti dell’acquacoltura biologica e della pesca;
  • Certificazione etica;
  • Certificazione dei servizi di ristorazione biologica e agrituristici;
  • Certificazione dei sistemi qualità (ISO 9000);
  • Ricerca in campo ambientale, agricolo ed agroalimentare;
  • Formazione nel settore ambientale, agricolo ed agroalimentare;

Maggiori informazioni si trovano sul sito www.imcert.it il sito ufficiale dell’IMC

La sede centrale IMC per il Lazio:
Via Raffaele Piria, 6 00100 Roma (RM)
06/4075938 + Fax cell. 338/1175352 – 348/4509085
E-mail: v.ferrante@bioqualita.it

November 2017
M T W T F S S
« Oct    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930