AVVISO PUBBLICO – Manifestazione d’interesse per l’affidamento dell’incarico di Perito Demaniale

AVVISO PUBBLICO – Manifestazione d’interesse per l’affidamento dell’incarico di Perito Demaniale

Il pdf dell’atto è disponibile cliccando QUI

AVVISO PUBBLICO

Manifestazione di Interesse

Per l’affidamento dell’incarico di Perito Demaniale per le operazioni di verifica sussistenza usi civici su terreni privati, legittimazione e mutamenti di destinazione nel Comune di Allumiere (Rm) ai sensi della Legge n°. 1766/1927, R. D. 332/1928 della Legge Regionale n°. 1/1986 e ss.mm.ii e dell’articolo 17 della Legge Regionale n°. 12/2016.

Il Responsabile del Procedimento

Vista la Legge n°. 1766 del 16.06.1927, ad oggetto: “Conversione in Legge del R.D. 22 Maggio 1924, n°. 751,

riguardante il riordinamento degli usi civici nel Regno, del R.D. 28 Agosto 1924, n°. 895, che proroga i termini assegnati dall’articolo 2 del R.D.L. 22 Maggio 1924, n°. 751”;

Visto il R.D.L. n°. 332 del 26.02.1928, ad oggetto; “Approvazione del regolamento per la esecuzione della

Legge 16.06.1927 n°. 1766, sul riordino degli usi civici del Regno” e ss.mm.ii.;

Visto il D.P.R. n°. 616 del 24.07.1977, ad oggetto “Attuazione delle deleghe di cui all’art, 1 della Legge 22.07.1975 n°. 382”;

Vista la Legge n°. 431 dell’08.08.1985 (C.d. “Legge Galasso”);

Vista la Legge della Regione Lazio n°. 1 del 03.01.1986, ad oggetto: “Regime urbanistico dei terreni di uso civico e relative norme transitorie, e le sue modifiche ed integrazioni (L.R. n°. 69/1995 – L.R. n°. 6/2005 e L.R. n°. 65/2017 articolo 10 – Disposizioni in materia di usi civici) e L.R. n°. 12/2016 articolo 17);

Visto il Regolamento della Regione Lazio n°. 9 del 06.03.2018, ad oggetto: “Albo regionale dei periti, degli istruttori e dei delegati tecnici per il conferimento degli incarichi connessi alle operazioni in materia di usi civici” (da ora in poi solo “Regolamento”);

Vista la sentenza della Corte costituzionale n. 113/2018 e seguenti in materia di uso civico;

Atteso ed accertato che l’Università Agraria di Allumiere ha la necessità di procedere alle operazioni peritali finalizzate alla  redazione della VERIFICA DEMANIALE USI CIVICI su tutto il territorio comunale, nonché allo svolgimento di perizie attinenti: legittimazioni e mutamenti di destinazione sui terreni appartenenti al demanio collettivo di uso civico nel territorio del Comune di Allumiere, Tolfa Civitavecchia dove sono ubicati i terreni appartenenti al patrimonio dell’Ente ai sensi della Legge n°. 1766/1927, L.R.. n°. 1/1986 e ss.mm.ii. e L.R. n°. 12/2016 articolo 17, il tutto anche nel preminente interesse urbanistico connesso al rilascio di Autorizzazioni e/o Concessioni Edilizie sui terreni di demanio collettivo di uso civico come previsto dalle N.T.A. del P.R.G. vigente (Zone edificabili), ed anche per terreni a destinazione agricola di P.R.G., molti dei quali sono stati oggetto di avvenuta edificazione di manufatti edilizi e spesso interessati da richieste di “Condono Edilizio” ai sensi delle Leggi n°. 47/1985, n°. 724/1994 e n°. 326/2003,

Considerato che per la redazione delle perizie di stima di liquidazione degli usi civici e di legittimazione nonché di mutamenti di destinazione di terreni appartenenti al demanio collettivo di uso civico, si deve procedere a mezzo dell’opera di un professionista con qualifica di perito demaniale iscritto All’Albo dei Periti Demaniali tenuto dalla Regione Lazio ai sensi dell’articolo 4 del Regolamento della Regione Lazio n°. 9 del 06.03.2018, alla sezione tecnica-economica-territoriale di cui al comma 3, lettera a) del medesimo articolo;

Constatato che l’articolo 7 del Regolamento della Regione Lazio n°. 9 del 06.03.2018, definisce le modalità di individuazione del soggetto da incaricare e, a tal fine, al comma 2, dispone che l’Ente gestore dei diritti civici, nel rispetto dei principi di pubblicità, di non discriminazione, di trasparenza e rotazione degli incarichi, pubblica un apposito Avviso Pubblico rivolto ai soggetti iscritti nella sezione di cui all’articolo 4, comma 3,lettera a) del Regolamento medesimo, ai fini dell’acquisizione delle manifestazioni di interesse per il conferimento dell’incarico di perito demaniale;

Dato atto che con Deliberazione n° 16 del 02/05/2022, è stato approvato il presente Avviso Pubblico, rivolto a tutti i soggetti iscritti nella sezione di cui all’articolo 4, comma 3, lettera a) del Regolamento della Regione Lazio n°. 9 del 06.03.2018, al fine di avviare una procedura di affidamento diretto ai sensi dell’articolo 36, comma 2, lettera a) del D.Lgs.n°. 50/2016 e ss.mm.ii., per l’affidamento dell’incarico evidenziato;

RENDE NOTO

Che l’Università Agraria di Allumiere intende affidare l’incarico professionale per le prestazioni in materia di usi civici sotto indicate:

Art. 1) – Oggetto dell’incarico:

  1. Le attività oggetto di incarico professionale, secondo quanto disposto dall’articolo 8, commi 2 e 3 del Regolamento, saranno finalizzate in particolar modo a:

a) Individuare, sulla base degli atti e dei documenti in possesso dell’ente gestore dei diritti civici, le terre appartenenti al dominio civico esaminando tutti gli atti conseguenziali riferiti ad eventuali richieste di legittimazione di cui all’art. 9 della legge 1766/1927, parere su mutamenti di destinazione, perizie di aggiornamento dei canoni di natura enfiteutica , disamina delle due verifiche pregresse rispettivamente depositate presso il Comune di Allumiere e presso l’Università Agraria di Allumiere con verifica definitiva sulle eventuali discrasie tra le stesse, con particolare riferimento ai terreni attualmente nella disponibilità del Comune seppure aventi natura giuridica di demanio civico;

b) Avviare le operazioni di verifica tecnica sullo stato dei suoli e sulle condizioni ambientali ed urbanistiche,redigendo specifiche proposte, nel rispetto della normativa in materia di usi civici, tenuto conto delle modalità e delle direttive emanate in materia dalla Regione.

c) Ricercare e reperire gli atti e la documentazione presso gli archivi storici pubblici e privati.

d) Individuare, ai fini catastali, le terre ritenute soggette ai diritti di uso civico.

2. Secondo quanto disposto dall’articolo 8, comma 5 del Regolamento, al termine del contratto il soggettoincaricato dovrà redigere ed inviare alla Direzione Regionale, un’apposita relazione sulle conclusioni delle attività di cui all’articolo 8, commi 2 e 3 del Regolamento, ai fini dell’eventuale adozione da parte della Direzione Regionale, di apposito provvedimento di conclusione delle operazioni medesime o di altro provvedimento di competenza.

Art. 2) – Onorario professionale:

  1. L’ammontare del corrispettivo dovuto al soggetto incaricato, sarà:

a) a carico dell’Università Agraria di Allumiere e per quanto riguarda casi specifici anche con la compartecipazione del Comune di Allumiere;

b) posto a carico del/i richiedente/i, nel cui interesse saranno eseguite le operazioni peritali, i corrispettivi saranno commisurati ad ogni singola prestazione di cui all’art. 1) del presente Avviso Pubblico, comprensiva di I.V.A. ed oneri di legge.

Gli onorari da corrispondere dovranno essere rapportati al tempo impiegato per lo svolgimento dei compiti assegnati e determinati, in base alle vacazioni, nella misura e nelle modalità stabiliti dall’articolo 4 della Legge n°. 319 del 08.07.1980 e ss.mm.ii.

Detto corrispettivo, per ogni singola prestazione, sarà comprensivo del rimborso delle spese effettivamente sostenute secondo quanto disposto dall’articolo 10, commi 5 e 6 del Regolamento.

Art. 3) – Durata dell’incarico:

  1. La durata dell’incarico professionale, secondo quanto disposto dall’articolo 9, comma 2 del Regolamento, sarà di n° 3 anni, con decorrenza dalla sottoscrizione del contratto.

Detto incarico non potrà essere tacitamente rinnovato.

Art. 4) – Requisiti per la partecipazione e presentazione della domanda:

  1. I soggetti interessati all’affidamento dell’incarico professionale sopra descritto, devono possedere i seguenti requisiti minimi:

a) Iscrizione nella sezione di cui all’articolo 4, comma 3, lettera a) del Regolamento.

b) Assenza delle cause di esclusione di cui all’articolo 80 del D.Lgs.n°. 50/2016 e ss.mm.ii..

c) Assenza delle cause di esclusione di cui all’articolo 7, comma 5, del Regolamento.

d) Di aver già espletato nei trascorsi anni – dal 1998 al 14 febbraio 2018 (L.R.L. n.9 del 14/8/2017) – almeno n. 2 incarichi di perito demaniale con redazione di perizie ed aver espletato altre operazioni demaniali in materia di usi civici, previo incarico diretto conferitogli dalla Regione Lazio – Settore Usi Civici.

2. La presentazione dell’Istanza di Partecipazione alla presente Manifestazione di Interesse, dovrà pervenire All’Università Agraria di Allumiere, con sede in Piazza della Repubblica, 29 –  00051 Allumiere e non oltre le ore 10:00 del giorno 23 Maggio 2022, con una delle seguenti modalità:

a) Mediante posta elettronica certificata (P.E.C.), firmata digitalmente al seguente indirizzo PEC:

univagr.allumiere@cia.legalmail.it

b) Mediante raccomandata indirizzata all’Ufficio Protocollo dell’Università Agraria di Allumiere – con sede in Piazza della Repubblica, 29 – 00051 ALLUMIERE (Rm)

c) Mediante consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell’Università Agraria di Allumiere – con sede in Piazza della Repubblica, 29 – 00051 ALLUMIERE (Rm)

3. In caso di spedizione postale, farà fede la data di ricevimento risultante dal registro protocollo del dell’Università Agraria di Allumiere e non quella di spedizione apposta dall’Ufficio Postale accettante.

4. Il Plico, recante la seguente dicitura: “Manifestazione di interesse per l’affidamento dell’incarico professionale di perito demaniale.

Nell’oggetto anche in caso di consegna tramite P.E.C., dovrà contenere la seguente documentazione:

a) “Istanza di Partecipazione”, resa in carta libera.

b) Curriculum professionale e di studi del soggetto partecipante in materia di usi civici, dal quale risulti,

evitando indicazioni non richieste e/o ininfluenti, l’elenco redatto in maniera sintetica delle prestazioni

professionali svolte nell’ultimo decennio.

Art. 5) – Modalità di espletamento e fase successiva alla ricezione delle manifestazioni:

  1. L’Università Agraria di Allumiere selezionerà sulla base dei Curriculum, tra le istanze pervenute, almeno tre professionisti da invitare a formulare un preventivo.
  2. Qualora nei termini prescritti dal presente Avviso Pubblico, il numero delle Manifestazioni di Interesse pervenute risulti inferiore a tre, l’Università Agraria di Allumiere si riserva, comunque, la facoltà di trasmettere a chi ha presentato la prescritta Manifestazione di Interesse, l’invito a presentare un’offerta economica, sempre che il soggetto o i soggetti che hanno presentato l’apposita richiesta siano ritenuti idonei.
  3. Nel caso in cui nessun soggetto sia ritenuto idoneo, dell’Università Agraria di Allumiere si riserva comunque la facoltà di effettuare ulteriore indagine esplorativa.

Art. 6) – Trattamento dei dati personali:

  1. Ai sensi della D.Lgs. n° 196/2003 si informa che i dati forniti saranno trattati dall’Università Agraria di Allumiere per finalità connesse alla gara ed eventualmente alla successiva stipula e gestione del contratto.
  2. Il titolare del trattamento dei dati in questione è il Responsabile del Procedimento.

Art. 7) – Altre informazioni:

  1. Il presente Avviso Pubblico, finalizzato ad avviare un’indagine di mercato, non costituisce proposta contrattuale e non vincola l’Università Agraria di Allumiere in alcun modo che sarà libero di non procedere alla trasmissione degli inviti e all’avvio della procedura negoziata o di qualsiasi altra procedure.
  2. L’Università Agraria di Allumiere si riserva di interrompere in qualsiasi momento la presente indagine, senza che i soggetti richiedenti possano vantare alcuna pretesa.
  3. Il Responsabile del Procedimento è il Dott. Luigi Artebani.

Art. 8) – Pubblicazione avviso:

  1. Il presente Avviso, è pubblicato, per dieci giorni:

a) Sulla sezione istituzionale dell’Ente, ai sensi del D.Lgs. n° 33/2013 e ss.mm.i..

b) Sull’Albo Pretorio on line dell’Università Agraria di Allumiere.

Art. 9) – Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare:

  1. Area competente: Ufficio Tecnico, Geom. Gianluca Corvi -Telefono: 0766-96013 (centralino)

a) E-mail: allumiere@libero.it b) PEC: univagr.allumiere@cia.legalmail.it

 

 Responsabile del Procedimento

                 Dott. Luigi Artebani

September 2022
M T W T F S S
« Aug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930